Wiktenauer Compilations.png
Wiktenauer logo.png

Page:L’arte di ben maneggiare la spada (Francesco Fernando Alfieri) 1653.pdf/144

From Wiktenauer
Jump to: navigation, search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page has been proofread, but needs to be validated.

DELLE QUATTRO GUARDIE di Spada, e Pugnale.

CAP. XXI.

COmincio dalla Prima Guardia la quale dalla Fig. 39 si forma, Il corpo, non è alto, ne basso, e nella distesa del braccio sinistro è differente dalla Spada sola, e tal guardia è meglio per difendersi, che per ferire. Nascerà la Terza Guardia portando la man, e la Spada nella linea B, tenendo, ò la Spada ritirata, e'l Pugnale disteso, ò vero al contrario la Spada longa, e'l Pugnale raccolto.

Il Cavaliere 38 mostra la Seconda Guardia nella quale, il sito della Spada, è alquanto più basso della Prima, e più forte, ma se si posarà la Spada per la linea A, questa sarà la Quarta Guardia, la quale per esser perfetta deve la mano esser dentro al ginocchio, e'l braccio tanto disteso che faccia come una linea retta dal Gombito fin alla punta della Spada, restando il Pugnale dritto e vicino al finimento.

La Seconda è megliore della Prima, La Terza della Seconda, La Quarta per esser pronta alla Cavazioni, e coperta è eguale alla Terza.