Wiktenauer logo.png

Page:L’arte di ben maneggiare la spada (Francesco Fernando Alfieri) 1653.pdf/168

From Wiktenauer
Jump to: navigation, search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page has been proofread, but needs to be validated.

DELLE QUATTRO GUARDIE, E DELLA MISTA, con Spada, e Cappa.

CAP. XXXIII.

LA Prima Guardia con la Cappa non muta natura quanto al sito del corpo, del passo, del braccio, e della Spada, è pò il Cavaliere 60 deve alzar la mano alla linea A, tenendo il braccio sinistro ben disteso con la Cappa imbracciata.

La Seconda si forma con abbassar il braccio à drittura della spalla.

La Terza ricerca la mano più bassa, e vicina alla coscia, come vediamo nella postura del Cavalier 60.

La Quarta nascerà dal portar il braccio nella linea C, col tener la punta della Spada verso la terra, e'l braccio con la Cappa disteso.

Per imbracciar la Cappa nel metter mano si farà cadere nella spalla manca, e alquanto indietro, e col ditto grosso preso il lembo davanti la ridurrà nel braccio sinistro avvolgendola attorno, con lassar che una parte penda, e s'allarghi verso terra, talmente che venga à coprire tutte le parti di sotto al lato manco. Il sito del braccio della Guardia Mista deve partecipare della Terza, e della Quarta, come mostra la Figura 61.

Si formaranno tutte le Contraguardie facilmente, le alte con alzare la mano in B, le basse col portarla in D.