Wiktenauer logo.png

Page:L’arte di ben maneggiare la spada (Francesco Fernando Alfieri) 1653.pdf/17

From Wiktenauer
Jump to: navigation, search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page has been proofread, but needs to be validated.

demie nelle quali veniva da professori ammaestrata la gioventù, conoscendo questo i padri sapientissimi, che governavano lo stato di quanta importanza fusse nella guerra per dilatare i domini e farsi contro i nimici formidabili, schierare un esercito di gente addestrata, pratica nell'armi, e vantaggiosa nel ferire, e se i Principi di questo tempo pieno di turbolenze, e nel qual pare che sia sbandita la pace vi ponessero maggior cura, trovarebbero di che utile riuscissero le spese che in un mestiero di tante conseguenze venissero impiegate, non parlarò de Romani, che collo studio, e esercizio dell'armi portarono le loro Aquile nelle più remote parti dell'universo, e che se ne valevano ancora ne crudelissimi, passatempi delli spettacoli che farebbe un voler uscire dal mio campo, e discorere di quelle materie, che appartengano à persone che di gran longa son più dotte, ch'io non sono, e stringendomi al particolare, indicibile è la confidenza d'un Cavaliere che conoscendosi ben disciplinato si conduce à cimentarsi colla spada, sono alcuni di spirito se stirano che e di concetti tanto dannosi, che dicano bastar solamente l'ardire, e la forza, e ne duelli, e nelle risse non haver