Wiktenauer Compilations.png
Wiktenauer logo.png

Page:L’arte di ben maneggiare la spada (Francesco Fernando Alfieri) 1653.pdf/224

From Wiktenauer
Jump to: navigation, search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page has been proofread, but needs to be validated.

IL MODO, CHE SI DEVE TENERE CON LO SPADONE per fare il Molinello semplice, e doppio in una strada stretta.

Cap. XVII.

SIamo venuti al modo, come formar si debbano i Molinelli con i montanti di mandritti, e sottomani ; non è guardia, ne colpo da Scherma, che non venghi adattato all'arte dello Spadone; volendo far questo, ch'è mio pensiero di insegnare nella presente Figura, lo Scolaro si deve ritrovare nel passaggio del fianco destro, ò sinistro, e con montanti ò sottomani voltare lo Spadone, e fare il Molinello semplice, caminando sempre avante seguitando l'aversario, e ritornare indietro, se si havesse calca de' nimici. Nel Molinello doppio si camina con l'istessa regola, ma più volte il corpo in giro accompagnandolo con li medesimi montanti, e sottomani, così nell'andare innanzi come in dietro; E tengo per fermo, che sia grandissimo avantaggio l'assalire. Noi lasciamo i lunghi discorsi alle persone dotte, perchè la nostra professione consiste più nell'operare, che nelle parole; In questo modo, con lo Spadone si può andare contra un'arma d'asta, o picca, o alabarda, e vincerla, si come ne hò fatto vedere l'effetto in atto pratico più volte à diversi tempi alla presenza di Signori, e Principi grandi.