Wiktenauer logo.png

Page:L’arte di ben maneggiare la spada (Francesco Fernando Alfieri) 1653.pdf/49

From Wiktenauer
Jump to: navigation, search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page has been proofread, but needs to be validated.

do portandola si libera di soggezione, Se per eseguire il suo pensiero, e mantenersi il guadagno, s'accompagna ad un tempo il moto della Cavazione, si produce la Controcavazione in virtù della quale ritorna la Spada al punto donde fù mossa:ì; Per ingannare la controcavazione, può il primo, che cominciò à cavare unitamente raddoppiare il moto, e finirlo nel guadagnarlo sopra la Spada del nemico, e questo si domanda Ricavazione; e finalmente se la punta vien ritenuta sotto la lama doppo haverla disobbligata, si forma la Meza Cavazione usata per rompere il disegno del nemico, e farlo inresoluto; Molti che fanno lo sperimentato biasimano il Cavar di Spada, e n'adducano più ragioni, e frà l'altre, cos' argomentano, La Cavazione ò è fatta fuor di misura, e non serve à cosa alcuna, perche son fuori de termini dell'offesa, ò vero è fattain misura perfetta, e allora, dà un tempo al nemicodi ferirlo; Io sopra di questa difficoltà farò poche parole potendo con poca fadiga far manifesto il Contrario, e prima dico esser necessaria fuor di misura, per non dare ardimento all'inimico, e per chiudergli ogni via d'impadronirsi à poco à poco della Spada, e ciò tanto più è da esser approvato, quanto che si può fare