Wiktenauer logo.png

Page:L’arte di ben maneggiare la spada (Francesco Fernando Alfieri) 1653.pdf/65

From Wiktenauer
Jump to: navigation, search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page has been proofread, but needs to be validated.

stretta, e per il tempo che si fa assolutamente mortale. Se non volesse cavare, e cercasse col ritirarsi di fuggire la misura, tanto più si deve in questo caso perseguitare mantenendosi nel vantaggio senz'abbandonarlo, e allora non aspettando altri tempi si potrà nelli scoperti più vicini scaricare di piè fermo la stoccata. E perche habbiamo fatta menzione del guadagnar della Spada, questo nelle contraguardie si può fare in due modi, com'ancora in ogni altra sorte d'offesa, e diffesa, e sono il moto, e la quiete. Si guadagna la Spada nel moto mentre'l nemico or viene in misura giusta, or si ritira, e or da una banda, e or dall'altra, nella quiete poi quando senza moto se ne sta nell'arme ad aspettare, e che presa la misura per la via del debole altrui s'impadronisce della sua spada, e tal dominio deve essere continouato tenendola in soggezione, e senza lassarla fin che si ferisca, e perche in questo punto viene ad essere sforzato il passo dobbiamo ritornar subbito alla Lama, e ritirarsi, ed in questo haver per massima, che è cosi lodevole il saper ferire, che salvarsi, Si ritrovano molte nature che son tarde ad accendersi all'ira, ma istimolate dall'offesa s'infuriano, ed ogni giorno si ve-