Wiktenauer Compilations.png
Wiktenauer logo.png

Page:L’arte di ben maneggiare la spada (Francesco Fernando Alfieri) 1653.pdf/86

From Wiktenauer
Jump to: navigation, search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page has been proofread, but needs to be validated.

cademia, e le vie, e le piazze, dove per ordinario si fanno i duelli, che si può meglio cognoscere la natura, e'l giuoco dell'inimico, e questo, dal gesto, dal portamento della vita, dalla guardia, il che non si può investigare cosi agevolmente da quello che si risolve ad assalire, ed à tutte le considerazioni potiamo aggiognervi, che si piglia il tempo dell'entrar in misura, e si ferisce, e che si possino ancora meglio prevedere i colpi, e successivamente, ò prevenire, ò riparare; Tutte queste considerazioni, e altre somiglianti benche paia che siano vere, e che si debbano abbracciare, io però son di contrario parere, e tengo per fermo, che sia grandissimo vantaggio l'assalire, e le cagioni che m'hanno indotto à riputarlo, una massima della Scherma le ristregnerò al mio solito in una compendiosa brevità; lassando i longhi discorsi alle persone dotte, perche la nostra professione consiste più nell'operare, che nelle parole. Dico dunque che si deve assalire perchè l'assalitore, è più forte dell'assalito, & è più difficoltà il difendersi, da un forte, che da un debile, e per questo da maggior segno di fortezza, quello che sostiene, che quello che assalisce perchè sostiene