Wiktenauer logo.png

Difference between revisions of "Page:L’arte di ben maneggiare la spada (Francesco Fernando Alfieri) 1653.pdf/197"

From Wiktenauer
Jump to navigation Jump to search
 
Page body (to be transcluded):Page body (to be transcluded):
Line 1: Line 1:
<section begin="1"/>'''''IL MODO, CUI SI DEVE TENERE lo Spadone caminando.'''''
+
<section begin="1"/>''IL MODO, CUI SI DEVE TENERE lo Spadone caminando.''
  
 
''Cap. V.''
 
''Cap. V.''

Latest revision as of 20:48, 30 July 2020

This page has been proofread, but needs to be validated.

IL MODO, CUI SI DEVE TENERE lo Spadone caminando.

Cap. V.

VEnendo hora à trattare del modo del portare lo Spadone, il quale è una arma molto utile, e tiene il nimico lontano, e non è soggetto ad alcuna prohibitione; è commune in ogni Provincia, & da ogni Principe è permesso, molti lo portano come gli piace, e senza regola: ma perche sono diverse le maniere, frà le quali ne mostraremo solamente una per la megliore, nella quale si considera il caminar de' piedi, e moto del passo, e dispositione del corpo. Hora volendolo portare senza noia, ne impedimento alcuno, così di notte, come di giorno, tanto solo, come accompagnato da gli amici.

Lo Spadone si deve pigliare con la mano dritta come più nobile, e con quella si portarà nella mano sinistra, e con essa s'impugnarà, appoggiandolo all'istesso braccio, come insegna la presente figura,