Wiktenauer logo.png

Difference between revisions of "Page:L’arte di ben maneggiare la spada (Francesco Fernando Alfieri) 1653.pdf/202"

From Wiktenauer
Jump to navigation Jump to search
 
Page body (to be transcluded):Page body (to be transcluded):
Line 1: Line 1:
'''''DEL MODO PRIMIERO DI COMINCIARE à maneggiar lo Spadone.'''''
+
''DEL MODO PRIMIERO DI COMINCIARE à maneggiar lo Spadone.''
  
 
''Cap. VII.''
 
''Cap. VII.''
  
 
'''Q'''Vesta lettione si fa di tre tagli è degna d'esser osservata, si per la sottigliezza de i colpi, e per la maestria, che ricerca nel giudicare l'effetto della presente Figura, con la quale si comincia il passaggio, e per conseguire quell'honore, che si brama, deve il corpo esser alquanto piegato, e disposto alla forza; le braccia hanno da esser unite, e con ambedue le mani tener forte in pugno lo Spadone, e movendo il passo naturale ma generoso formarà ad un tempo il primo colpo di mandritto, e'l secondo di riverso, e si replica più volte li detti tagli, volgendo il corpo, e lo Spadone con le mani in giro, sopra del capo, e così si và in tal modo continuando, tanto nell'andare innanzi, come nel ritornare à dietro, come più efficacemente viene mostrato dalla postura.
 
'''Q'''Vesta lettione si fa di tre tagli è degna d'esser osservata, si per la sottigliezza de i colpi, e per la maestria, che ricerca nel giudicare l'effetto della presente Figura, con la quale si comincia il passaggio, e per conseguire quell'honore, che si brama, deve il corpo esser alquanto piegato, e disposto alla forza; le braccia hanno da esser unite, e con ambedue le mani tener forte in pugno lo Spadone, e movendo il passo naturale ma generoso formarà ad un tempo il primo colpo di mandritto, e'l secondo di riverso, e si replica più volte li detti tagli, volgendo il corpo, e lo Spadone con le mani in giro, sopra del capo, e così si và in tal modo continuando, tanto nell'andare innanzi, come nel ritornare à dietro, come più efficacemente viene mostrato dalla postura.

Latest revision as of 20:49, 30 July 2020

This page has been proofread, but needs to be validated.

DEL MODO PRIMIERO DI COMINCIARE à maneggiar lo Spadone.

Cap. VII.

QVesta lettione si fa di tre tagli è degna d'esser osservata, si per la sottigliezza de i colpi, e per la maestria, che ricerca nel giudicare l'effetto della presente Figura, con la quale si comincia il passaggio, e per conseguire quell'honore, che si brama, deve il corpo esser alquanto piegato, e disposto alla forza; le braccia hanno da esser unite, e con ambedue le mani tener forte in pugno lo Spadone, e movendo il passo naturale ma generoso formarà ad un tempo il primo colpo di mandritto, e'l secondo di riverso, e si replica più volte li detti tagli, volgendo il corpo, e lo Spadone con le mani in giro, sopra del capo, e così si và in tal modo continuando, tanto nell'andare innanzi, come nel ritornare à dietro, come più efficacemente viene mostrato dalla postura.