Wiktenauer logo.png

Page:MS Ludwig XV 13 15r.jpg

From Wiktenauer
Jump to: navigation, search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page needs to be proofread.

Questo zugadore mi tegniva per lo cavezzo et io subito inanzi che ello tressi cum la daga cum ambe le mie man presi la sua man stancha, e 'l so brazzo stancho zitai sopra lo mio dritto per dislogargli lo ditto brazzo. Che ben gliel'ò del tutto dislogado. questo faria più siguro armado che disarmado.

In questo modo te zitirò per terra che non mi pò fallire. E la tua daga prenderò a non mentire. Se tu saray armado , lo te porà zovare, che cum quella propria ti torò la vita. Se noy semo armadi l'arte non ò fallida. Ben che si uno è disarmado e sia ben presto, degl'altri zoghi pò far asai e anchora questo.

Questa coverta in arme e senz'arme è molto bona. E contra zaschun homo forte tanto è bona a chovrire di sottomane quanto di sopra. E questo zogho intra in la ligadura mezana çoè al terzo zogho del primo Re e rimedio di daga. E si la ditta coverta si fa sottomane, lo scolaro mette lo zugadore in ligadura de sotto zoè in la chiave forte ch'è sotto lo terzo Re e rimedio ch'è zoghi a man riversa a lo sesto zogho.

Si questo brazzo posso voltare io non mi dubito che in la ligadura de sotto e chiave forte ti farò intrare. Ben che siando armado più siguramente se poria fare. Ancho poria altro contra ti fare, se io tegno la mane stancha ferma e cum la dritta ti piglio sotto al zinochio la gamba stancha per metterte in terra forza non mi mancha.