Wiktenauer logo.png

Page:MS Ludwig XV 13 17v.jpg

From Wiktenauer
Jump to: navigation, search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page needs to be proofread.

Questa si è una guardia e si è zogo forte in arme e senç'arme. L'è bona perché la è subita de mettere uno in ligadura de sotto e chiave forte ch'è depenta lo Sexto zogo del terço Magistro che zoga a man riversa che tene lo zugadore ligado cum lo suo brazo stancho lo suo dritto.

Questa coverta che io fazzo a questo modo cum li brazzi incrosadi, si è bona in arme e senç'arme. El mio zogo si è di metter questo zugadore in la ligadura di sotto zoè quella ch'è chiamada chiave forte in quella che dise lo scolaro che m'è denanzi zoè in lo Sesto zogo del terço Re che zoga cum la mano dritta a man riversa. E questo zogo si fa similemente che se fa questo primo che m'è denançi ben ch'el sia per altro modo fatto. E llo nostro contrario si è a pençere ne lo cubito.

Lo nono Re son e più non è di daga e tal presa che io fazo de sotto tale presa fa lo Quarto Re di sopramano ch'io faço di sotta. Ma gli miei zogi non si fano cum gli soi rigotta???. Questa presa vale in arme e sença che io posso fare zogi assai e forti. E maximamente quelli che mi fano seguito. In arme e sença di loro non è dubito.

Lo mio Magistro Nono cum la presa ch'ello ha fatta quella ho seguita lassando la mia mano dritta dela presa, pigliai la tua daga como io fazo per apresso lo tuo cubito gli darò volta in erto. La punta ti meterò in lo volto per certo. Segondo che lo scolar fa chi m'è dredo in quello modo ti farò come i' credo.