Wiktenauer logo.png

Page:Scienza d’Arme (Salvator Fabris) 1606.pdf/151

From Wiktenauer
Jump to navigation Jump to search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page needs to be proofread.

MA QVESTA, CHE SEGVE E VNA DIFFESA DI SPADA, E CAPpa fatta con la seconda guardia, quale si può dire tutta coperta molto migliore anch’ essa nella spada, è cappa, che nella spada, è pugnale perche la parte disotto uiene facilmente diffesa dalla medesima pendente cappa, in maniera che se bene anco il nimico fingesse di dare di taglio per testa per ferire poi di sotto di punta non farebbe cosa buona perche questi dirizaria la spada in seconda, & andarebbe à ferire portando il filo della cappa alquanto uerso il destro fianco acciò restasse coperto, & quando pure il detto nimico hauesse ferito ueramente di taglio, & che fosse stato un taglio semplice l’ istesso diffensore subbito parato saria andato à ferire pure di seconda dentro la spada nimica lasciando la cappa nella detta nimica, & passando oltre col sinistro piede mà con la punta di esso riguardante alo infuori, acciò che ’l corpo andasse tanto con un fianco, quanto con l’ altro, & perche la spada feresse più di lontano laquale sorte di ferita si ponerà à suo luogo per maggiore intelligenza di tutti. 101.