Wiktenauer logo.png

Page:Scienza d’Arme (Salvator Fabris) 1606.pdf/238

From Wiktenauer
Jump to navigation Jump to search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page needs to be proofread.

DALLA TERZA ANTECEDENTE, CHE HAVEA SERRATA LA nimica è nata questa ferita, che segue, & tutto perche questo, che è ferito si trouaua in terza auanzata, & co’i finimenti uno appresso dell’ altro, in modo che ’l ferittore si è ueduta così inanzi, & che l’ auerssario non hauea preso partito hà lasciato il pugnale alla nimica dalla parte di dentro, & uoltando la mano in seconda, con portarla per sopra la punta del pugnale auerso è andato à ferirlo nel petto, che non hà potuto parare, ilquale ferito ancorche si sia dillongato co’i piedi, & col corpo dal ferittore non hà potuto con tutto ciò liberare sa spada per essere detto ferittore troppo inanzi, che quando, hà trouata era già penetrata la sua sino al corpo. 167.