Wiktenauer logo.png

Page:MS Ludwig XV 13 33v.jpg

From Wiktenauer
Jump to: navigation, search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page needs to be proofread.

Quando io vezo che la mia punta no pò intrare in lo petto nè in lo volto per la visera, io levo la visera e sì gli metto la puna in lo volto. E se questo no me basta io mi metto alli altri zoghi più forti.

Quando io veni a le strette cum questo zugadore a far lo ferido di denançi e per le arme niente me zova, ma per lo cubito lo penzerò forte che lo farò voltare. Se le suoy arme sarano di dredo forte vorò lo provare.

Quando io vidi che cum la spada niente ti posseva fare, subito io presi questa presa d'abrazare, che io creço e vezo e sento che le arme non te valerano niente che ti meterò in la forte ligadura de sotto in questa che m'è dredo posta, io ti farò fare subito la mostra.

In la ligadura de sotto e chiave forte t'ò serado per sifatto modo che tu no poy ensire e forza non ti val niente. Stentar ti posso e la morte ti posso dare, una lettera scriveria che no me llo porissi vedare. Tu non ài spada nè armadura di testa, tu ài pocho honore e farai breve festa.