Wiktenauer logo.png

Page:Opera Nova (Antonio Manciolino) 1531.pdf/72

From Wiktenauer
Jump to navigation Jump to search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page has been proofread, but needs to be validated.

Essendo nella predetta guisa con il nemico in modo, che amenduo gli falsi delle spade si bascino, & tu con il piede destro innanzi, tu ti farai agente se del tuo falso gli uolgerai uno atto di tramazzone a trauerso la sua tempia manca, & subito per tuo riparo ti dei, fatto questo, ritirare in dietro con il medesimo piede forte, o destro che dir uuoi menandogli uno riuerso per la tempia dritta.

Il contrario di questa stretta sera per colui, che si uorra difender, che mentre ti fia uoltato il falso in atto di tramazzone al modo predetto, tu subito scorrendo innanzi con il piede debole o manco, che dir ti piaccia, uerso le sue diritte parti, gli darai di uno riuerso di sotto in su nella destra tempia riuolto.

Et se non ti uenisse fatto di offenderlo al modo predetto, tu cosi stando a mezza spada gli darai con il destro piede nel uentre, & quel medesimo piede subito ritornando in dietro, gli darai in quel tempo di uno fendente in su la testa.

Il contrario di questa offesa è, che mentr’egli ti uorra dar del calzo, tu subito del brocchero gli percoterai il schinco della offendente gamba, perche non gli uerra fatto il suo disegno.

Terzo modo di offender sera, che ritrouandoti con il sinistro innanzi tu uarcherai uerso le sue manche parti con il destro piede facendo sembiante di ferirlo di uno mandritto per testa, nondimeno in cotal uista lascerai per di dietro caderti la spada in terra, et subito uarcando con il piede manco uerso le sue destre parti, gli caccierai la tua testa sotto la sua destra lasena et la mano diritta dentro