Wiktenauer logo.png

Page:Opera Nova (Antonio Manciolino) 1531.pdf/77

From Wiktenauer
Jump to navigation Jump to search
This page contains changes which are not marked for translation.

This page has been proofread, but needs to be validated.

derti la testa con il mandritto, tu gli tirerai uno riuerso di sotto in su, che uadi in guardia di testa schifandoti dal suo mandritto. Indi subito con la tua mano del brocchero la sua della spada in giu calcherai ferendogli le parti di sopra, oue meglio ti parra di uno riuerso.

Il terzodecimo modo sarebbe, che trouandoti pur con il piede dritto innanzi, tu farai uista di dargli di uno mandritto per testa nondimeno tirerai di uno riuerso in atto di una punta triuellata.

Il suo contrario è, che egli fara la predetta uista, tu per allhora non farai mossa, ma nel tirare del riuerso tu raccoglierai il piede destro al in dietro, & la spada in guardia di faccia.

La quartadecima guisa è, che hauendo il medesimo piede destro innanzi, Tu passerai auanti con il manco, & farai con la spada una mezza uolta di pugno spignendogli nel medesimo uoltamento una punta nella faccia.

Il contrario di questa è, che nel passare chel fara con il debole piede, tu stornando tosto il forte al indietro, ti agierai in coda lunga alta.

La quintadecima offesa è, che essendo con il predetto piede innanzi, tu farai sembiante di ferirgli la testa di uno mandritto, & mentre il nemico per timore uorra da quella schifarsi, tu gli darai di uno riuerso per coscia assettendoti in guardia di faccia.

Il suo contrario sera, che nella uista dal nemico mostrata non farai mossa, ma quando uorra percoterti la coscia con uno riuerso, tu raccogliendo il piede destro indietro gli darai di uno tuo riuerso nel braccio della spada.